Tutto secondo copione

Eh ti pareva che potessimo fare una bella figura ogni tanto. I fatti di Roma mi fanno sentire nella tipica situazione da coda all’aeroporto, quando c’è un italiano che si lamenta perché deve togliersi le scarpe. Quel sottile disagio del nonfacciamociriconoscere che da anni perseguita gli italiani di buon senso. Noi non abbiamo una cultura della protesta, o meglio gli anni di piombo ci hanno derubati della piazza, in Italia non si raggiungerà mai nulla passeggiando lungo i viali. è triste ma lo Stato da allora ha cresciuto anticorpi che mirano alla demonizzazione della protesta, basta dare due spranghe alle persone giuste e si manda tutto in vacca. Poi va detto che c’è odore di inconsistenza qui, devo dirlo gli indignati italiani tra quelli che si vedono nel mondo sono i meno convincenti, è ora di trovare idee e scardinare il sistema con la testa e non lasciarsi scavalcare dalle prime camice ere che passano. Troviamo idee diverse, diverse dalla piazza, diverse dallo sciopero, rivoluzioniamo la rivolta, colpiamo nei consumi, coordiniamo le azioni e cerchiamo di essere razionali è l’unico modo di battere il caos che genera il sistema perverso dello stato mafia dove anche la protesta è gestita dall’alto.

Un pensiero su “Tutto secondo copione

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...